Progetto Indicibili (in) canti

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Musica e scuola, un incantesimo. Sono stati assegnati i premi del concorso nazionale Indicibili (in)canti. L’iniziativa, alla sua terza edizione, mira a valorizzare le buone pratiche già esistenti nella scuola italiana, a diffondere la cultura musicale attraverso l’apprendimento pratico della musica, a potenziare l’attività strumentale e corale nella scuola e a educare all’”incanto” per la musica.

Indicibili (in)canti è promosso dal Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della musica a scuola, presieduto da Luigi Berlinguer, e dalla Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione.

I riconoscimenti, anche quest’anno, sono andati ai gruppi orchestrali e corali che hanno dimostrato la qualità degli interventi musicali nelle scuole.

La premiazione durante il Concerto nel cortile della Minerva del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, appuntamento tradizionale a conclusione dell’anno scolastico, a cui hanno preso parte, tra gli altri, la fisarmonicista Sara Convertino, la violinista Lucrezia Lavino Mercuri, il Cecilia Sax Ensemble con Stefano di Battista come solista. A presentare la mattinata Sandro Petrone. All’evento è intervenuto anche il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.

 

                                                     Menzioni speciali docenti

Fabrizio Desideri della Scuola secondaria di I grado “Enrico  Pea” di Porcari (LU)
Salvatore Murru  del 48° Circolo Didattico di Napoli

Guarda le foto

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti

Contatore Visite